giovedì 30 aprile 2009

Nel golf, la BUCAinUNO è questione di BRAVURA oppure solo di ... FORTUNA ?


La hole in one, o "BUCAinUNO", si verifica quando un giocatore centra la buca direttamente col primo colpo. E' un fatto piuttosto raro nella vita di un golfista e del tutto casuale e fortunato: le statistiche parlano di una possibilità su 3.756 per i professionisti e di una su 12.750 per i dilettanti. Tuttavia durante il Master di Augusta lo scorso aprile, hanno segnato BUCAinUNO, a una distanza di una decina di minuti, l'irlandese Harrington (buca centrata da 155 m. con un ferro 7) e l'americano Triplett (ferro 6). Non solo, nel primo giro Chris di Marco aveva segnato un'altra buca in un colpo solo alla 6 (ferro 5 da 181 m.). Il fatto e davvero straordinario se si pensa che nei 67 anni di storia del torneo sono state segnate 17 bucheinuno e che non se ne registravano dal 1996. Una BUCAinUNO famosa fu quella realizzata da Costantino Rocca durante la Ryder Cup 1995 negli USA alla buca 11 di Oak Hill, che contribuì a far vincere l'incontro e la coppa alla squadra europea. La prima BUCAinUNO mai registrata fu quella di Yong Tom Morris nell'Open Championship del 1868 a Prestwick; la piu' lunga quella di un giovane americano tale Bob Mitera che nel 1965 imbucò il drive da 408 m. di distanza: il terreno era ovviamente in discesa!

domenica 26 aprile 2009

... TRE colpi sotto il PAR !!!


... ALBATROS
... Non tutti sanno che riuscire a concludere una buca con ... tre colpi sotto il par si dice in questo modo, ed ovviamente è possibile riuscirci solo nei par 4 (con un solo colpo) e par 5 (con due colpi); assieme alla bravura ci vuole anche una dose di fortuna molto consistente per riuscire ad ottenerlo. L'origine è legata all'estensione delle parole "birdie" (v.) e "eagle" (v.) ed è stato scelto questo uccello (che in italiano si chiama "albatro" ma viene comunemente utilizzato il termine inglese) perchè ha un'apertura alare molto pronunciata evidenziando l'eccezionalità dell'evento.

mercoledì 22 aprile 2009

PERCHE' nel golf si giocano 18 BUCHE ?


Un giro convenzionale di golf è disputato su 18 buche, vi siete mai chiesti come mai ?
Da dove nasce l’uso di considerare un giro convenzionale ( ossia un giro valido per abbassamenti e alzamenti di handicap) quello disputato su 18 buche ? Ho trovato un interessante articolo che ripercorre la storia delle 18 buche.
I primi
campi da golf del mondo comparirono in Scozia e avevano da 5 a 24 buche. Nel 1746 l’Old Course di St Andrews si sviluppava su una striscia di terra in mezzo al mare e constava di 12 buche, si giocavano quelle e poi si era costretti a tornare indietro e quindi se ne giocavano alla fine 22.
Nel 1764 alcune buche del St Andrews vennero considerate troppo corte e vennero quindi unite ad altre, da 12 buche l’Old Course si ridusse a sole 9 buche e i giocatori cominciarono a giocarne abitualmente 18 ( avete mai notato che su alcuni score 9 buche sono indicate come “in” e 9 come “out”, insomma un’andata e un ritorno).
Nel 1858 il
Royal & Ancient Golf Club of St. Andrews dichiarò che le 18 buche erano un giro convenzionale, nel 1871 quando la R&A era ormai diventata la depositaria delle regole del golf in uso su tutti i campi conformi le 18 buche divennero lo standard per i campi da golf e le competizioni.

martedì 14 aprile 2009

GIOCANDO a Golf ... sulla LUNA

Per la prima volta due palline da golf rotolano sul terreno lunare. Sono quelle di Alan Shepard, il primo astronauta statunitense ad andare nello spazio, che durante la missione Apollo 14 non dimenticò di portare con sé l’attrezzatura sportiva. Nonostante i guanti e la pesante tuta spaziale, Shepard da buon appassionato di golf riuscì con una mano sola a colpire, una a una, le palline. La prima dopo un breve tragitto si arrestò vicino a un cratere; la seconda a causa della forza di gravità, ridotta di un sesto rispetto alla Terra, viaggiò - a detta di Shepard - per ... molte miglia. Un consiglio: meglio non fidarsi degli appassionati, tendono a esagerare raccontando le loro gesta sportive.

...BELLEZZE ... al Golf


Maria Verchenova è una delle più belle golfiste del circuito femminile che non è certo avaro di golfiste-modelle. La 23enne russa continua a affascinare gli appassionati di golf e di belle ragazze perché gioca con naturalezza e con passione pur non lasciando quello che è il suo primo palcoscenico ossia la passerella.

giovedì 9 aprile 2009

Il GOLF è la migliore MEDICINA ... !!!


Ecco un altro simpatico gadget idea regalo per scherzarci su un po’ con i vostri amici. Ideale in coppia con le palline pazze queste Par-scription sono davvero una trovata buffa: di primo acchito sembrano quei malsani contenitori per pillole prescritte dagli psichiatri che spesso si vedono nei film americani, invece…
Invece dentro non si troveranno pastigliette e capsule varie da ingurgitare a manate come i finto depressi nei film, no per carità, dentro c’è la migliore medicina contro il mal di vivere: due palline da golf. Tra l’altro due ottime palline Spalding. Il set è completo di tre botticini ognuno dei quali contiene 2 palline, quindi 6 palline Spalding. Inoltre si può personalizzare il cilindretto inserendo il nome del “paziente” destinatario del regalo e scegliere tra una serie di “indicazioni d’uso” singolari come “usare ogni giorno per eliminare lo stress, ripetere se necessario”…

mercoledì 8 aprile 2009

... IL GOLF ALLUNGA LA V I T A ...!!!

Non è mai troppo presto né troppo tardi per iniziare a giocare a golf. Nessun altro sport si adatta così bene alle esigenze e alle capacità di ogni individuo. … A parte il fascino sociale di questo sport, giocando a golf alleniamo la nostra coordinazione e per la maggior parte dei giocatori, passare un giorno all’aria aperta è un autentico balsamo per l’anima.

Il golf non è più uno sport d’élite, ve ne accorgerete ben presto sul campo. Dopo aver superato le prime difficoltà e inibizioni, questo sport vi appassionerà talmente tanto che non vorrete più smettere di giocare. Secondo il Karolinska Institutet, che ha esaminato 600mila persone, di cui 300mila giocatori, il tasso di morte dei golfisti è del 40% più basso di quello delle altre persone dello stesso sesso, età e status socio-economico.

by Sandro Bargellini

Test Velocità della Tua ADSL

Test ADSL / Speedtest

Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL.


(c) speedtest-italy.com - Test ADSL

... SE TI PIACE il mio blog ... REGISTRATI ... grazie

Name:
Email Address:

create form